Quanti genitori hanno figli adolescenti e sono preoccupati che possano fare uso di droghe?

Quanti sono preparati a scoprirlo?

Quanti hanno ricevuto informazioni su come conoscere e gestire i pericoli che possono incontrare, durante la loro crescita, i giovani d’oggi?

Alla difficoltà di affrontare problemi di questo tipo si aggiunge la profonda trasformazione che il consumo di stupefacenti ha subito nell’ultimo decennio: dai luoghi alle modalità di assunzione, dai significati sociali attribuiti all’uso all’analisi dei danni, psicologici e fisici, provocati dalle dipendenze, il “mondo delle sostanze” è talmente cambiato da rendere molto difficile distinguere, oggi, una trasgressione adolescenziale da un comportamento a rischio.

Il fenomeno droga, non più circoscrivibile come un tempo a determinati ambienti, classi sociali o fasce d’età, è diventato ormai un costume esteso tra giovani e giovani adulti, tale da poter essere incluso nella normalità più che nella devianza.

“Sballo” è una pratica guida che intende fornire conoscenze e strumenti a chiunque genitori, ma anche educatori, insegnanti, operatori del settore – voglia orientarsi nell’universo della “generazione x” tra disagio, perdita di valori e percezione di nuovi rischi, nell’intenzione di proporre indicazioni e orientamenti spendibili nella difficile partita educativa che si gioca su questo terreno.