Cosa fare se vi trovate in una situazione di overdose da stimolanti?

Innanzitutto chiariamo cosa si intende per stimolanti!

Le sostanze stimolanti, come per esempio la cocaina, l’amfetamina, l’MDMA, sono sostanze attive sul sistema nervoso centrale accomunate dalla preminente azione eccitante. Tali sostanze aumentano lo stato di allerta dando una sensazione di energia e confidenza, aumentano il battito cardiaco e, se assunte ad alte dosi, possono provocare ansia, attacchi di panico, crisi epilettiche, crampi muscolari, paranoie e crisi psicotiche.

SINTOMI OVERDOSE

  • mancanza d’aria, difficoltà a respirare
  • agitazione, panico
  • dolore al petto
  • movimenti incontrollati, convulsioni
  • vampate di calore, pelle calda e sudata
  • rigidità muscolare, tremori e spasmi
  • mal di testa

COSA FARE IN CASO DI OVERDOSE DA STIMOLANTI

  • Prima di agire valuta eventuali rischi per te o per la persona (siringhe, oggetti taglienti ecc…) e mettiti in sicurezza;
  • CHIAMA IL 118 e fornisci tutte le informazioni necessarie (luogo, situazione, sostanza assunta ecc…);
  • porta la persona in un luogo tranquillo, lontano da curiosi, luci o rumori forti. In caso di crisi di panico, cerca di rassicurare la persona e farle fare respiri profondi;
  • se la persona è INCOSCIENTE e NON RISPONDE AGLI STIMOLI mettila in POSIZIONE LATERALE DI SICUREZZA

  • se la temperatura corporea sale, prova a RAFFREDDARE la persona allentando i vestiti o spogliandola. Ci si può anche aiutare mettendo un asciugamano bagnato dietro la testa, sull’inguine e sotto le ascelle;
  • in caso di SPASMI o CRISI EPILETTICHE cerca di rimuovere eventuali oggetti nelle vicinanze che possano procurare un danno alla persona. Una volta terminata la crisi, metti la persona in posizione laterale di sicurezza.

 

COSA NON FARE IN CASO DI OVERDOSE

  • non lasciare la persona da sola;
  • non dare niente da bere o da mangiare;
  • non cercare di indurre il vomito;
  • in caso di crisi epilettiche non introdurre niente in bocca alla persona.